monte-di-procida-11

Via Salita Torregaveta, il semaforo è sempre li

Era il 12 Settembre 2014 quando in Via Salita Torregaveta, a Monte di Procida, si verificò il crollo di una parte del muro di contenimento della strada provinciale con tanto di spaccature sull’asfalto. L’allora sindaco Francesco Paolo Iannuzzi garantì una soluzione in un lasso di tempo ragionevole, qualora fosse stata confermata al potere. L’allora leader del gruppo Svolta Popolare Giuseppe Pugliese (attuale primo cittadino) chiese costantemente un incontro pubblico, ovvero cittadini ed amministrazione, per giungere rapidamente ad un fine concreto visti i tanti disagi che si creano ai residenti e non solo. Ebbene, sono trascorsi due anni e la situazione è rimasta immutata, con il semaforo che “regola” il senso alternato di circolazione dei veicoli. All’orizzonte non si vede l’ ombra di un miglioramento.  L ‘assessore Salvatore Capuano affermò che dopo il 31 Marzo 2016 sarebbero iniziati i lavori grazie ai bandi del Dicembre 2015 della Città Metrepolitana. Altre parole che non hanno trovato un riscontro concreto. Cresce il malcontento delle persone, soprattutto di coloro che abitano in quella zona. Anche se il tratto di carreggiata è piccolo, le conseguenze sono tante per i cittadini che, consapevoli che si sta operando per la sicurezza, l’incolumità di tutti, non comprendono come i proclami siano interessanti, belli e, poi, le azioni siano lentissime. Non ci sono differenze tra gli schieramenti fatti tutti della stessa pasta e, probabilmente, tale situazione diventerà un altro buon punto da mettere nel programma elettorale, come già è stato fatto, per raccogliere consensi.

 

 





Commenti