ESTELLA

Inaugurato il Centro Culturale Estella

Ieri pomeriggio, a Quarto, in via Ribera (traversa di via Crispi, alle spalle della villa comunale), c’è stata l’inaugurazione del Centro Culturale “Estella”, uno spazio di aggregazione dove chiunque può promuovere iniziative, attività. Gli organizzatori dell’evento, nonché il gruppo di persone facenti già parte di questo nuovo progetto, sono ragazzi di diverse realtà: alcuni vengono dal partito dei CARC, altri dal collettivo della scuola superiore Rita Levi Montalcini e, poi, ci sono singoli giovani del territorio che si sono resi conto che nel paese serve portare e fare cultura. “Dove manca la cultura si verificano episodi di cronaca e – riferisce Manuela – il nostro paese è pieno di bullismo e di violenza. Vogliamo che chiunque partecipi, si senta parte della collettività e sfrutti questo luogo come aula studio, spazio di aggregazione e per eventi. Stiamo promuovendo corsi di lingua (inizieranno a maggio). Ci stiamo concentrando su: russo, spagnolo, francese, inglese, esperanto e le lingue orientali”. L’Estella si coordinerà con le altre realtà già esistenti ed invitate all’inaugurazione ed ai prossimi appuntamenti. “Stiamo promuovendo un percorso contro il bullismo e contro qualsiasi forma di discriminazione perché Quarto non è estranea a questi episodi – sottolinea – Basti pensare a Dario, che un mese fa, ha subito episodi reiterati di omofobia nel centro cittadino. La costituzione predica libertà di espressione e poi questo non avviene. Finora la risposta del paese alle nostre proposte è stata molto buona. Tante persone sentono l’esigenza di uno spazio come questo”.

 

 





Commenti