Quarto, ufficializzati anche i membri dell’OIV

Rinnovato anche l’Organismo Indipendente di Valutazione costituito dalla Commissione Straordinaria che, con decreto n. 27 del 24/12/27 aveva nominato i 3 membri il cui incarico, il 9 marzo 2017, è stato “prorogato nelle more di attuazione della nuova procedura di selezione” che si è completata con l’affidamento dell’incarico ai dottori: Saverio Cioffi (presidente fascia 3), Attilio Di Paola e Antonio Granato (componente fascia 1) che saranno operativi dal 1° luglio sino al 30 giugno 2020. Sono stati scelti con la procedura “dell’intuitu personae”, ovvero, l’avvocato Capuozzo ha scelto in base a proprie opinioni, riflessioni dopo aver visionato i curriculum pervenuti. Senza nulla togliere alle persone (tutte iscritte nell’apposito Albo Nazionale), balza subito agli occhi il nome del vice segretario del circolo locale del Partito Democratico, una forza che si dichiara, ripetutamente, all’opposizione rispetto alla maggioranza che sta guidando il paese. Secondo i “ben informati” la sua scelta sarebbe stata caldamente sostenuta dal consigliere Gabriele Di Criscio. Una scelta che può avere più interpretazioni: 1) l’amministrazione vuole “allargare“ la coalizione arcobaleno riducendo le possibili valutazioni, analisi negative; 2) l’amministrazione vuole un “alleato” nel controllo sull’operato degli uffici che sono sovente criticati (lo scollamento spesso ricordato dal consigliere di Uniti per Quarto Giovanni Santoro); 3) l’amministrazione ha voluto un professionista palesemente contrario per dimostrare di essere perfetti, integri nell’operato. Nel decreto sindacale si comunica che “il compenso annuale per il Presidente è di 7500,00 euro (pari all’80% del compenso annuo spettante al singolo componente del Collegio dei Revisori dei Conti non presidente) e di 66500,00 euro (pari al 70% del compenso annuo spettante al singolo componente del Collegio dei Revisori dei Conti non presidente);” e che tale cifra sarà “corrisposto a consuntivo al termine di ciascuna annualità di competenza ed è omnicomprensivo ed al lordo di ogni altra voce”. Ora manca all’appello solo il nuovo assessore agli affari legali, affari generali, Polizia Municipale e Protezione Civile. I tempi si prospettano lunghi per più motivi.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 

UN NOME LO AVEVAMO GIA’ INDIVIDUATO E SU UN ALTRO C’ERANO FORTI RUMORS:

Tempo di nomine al comune di Quarto





Commenti