PIAZZALE EUROPA 22

Avviso pubblico per la partecipazione alla Consulta per la legalità…

Continua il cammino che vogliamo compiere insieme alla nostra comunità. Un altro passo in direzione della democrazia partecipata.– dichiara il sindaco di Quarto Rosa Capuozzo. – Come amministrazione abbiamo istituito i principi per dare una voce importante ai cittadini in ambito legale”. La Consulta comunale per la legalità, la lotta alla criminalità organizzata, al racket, all’usura, alla concussione e alla corruzione» infatti collabora con l’ Amministrazione comunale nella elaborazione delle politiche riguardanti la lotta alla criminalità organizzata e ai reati di particolare allarme sociale quali usura, racket, concussione, corruzione. Gli articoli del regolamento e il regolamento della “Consulta comunale per la legalità, la lotta alla criminalità organizzata, al racket, all’usura, alla concussione e alla corruzione”, disciplinano la composizione, le modalità di prima costituzione, gli organi, l’assemblea e prevede, nel rispetto dei principi di democraticità e rappresentatività, quali componenti : a) un Rappresentante della Prefettura di Napoli; un Rappresentante ciascuno della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia municipale; un rappresentante del SERT o di altro organismo socio-sanitario similare operante sul territorio comunale o sul territorio di Ambito; uno psicologo esperto nelle tematiche riguardanti le devianze, il racket e l’usura; un rappresentante di ciascuna Associazione culturale, di volontariato, sportiva o ricreativa regolarmente costituita ed operante sul territorio comunale, un rappresentante di ciascuna Associazione di categoria (commercianti, artigiani, professioni liberali ecc.) regolarmente costituita ed operante sul territorio comunale; un rappresentante di ciascuna Associazione antiracket e antiusura, regolarmente costituita ed operante sul territorio comunale o, in alternativa, un rappresentante di ciascuna Associazione antiracket e antiusura, regolarmente costituita ed operante sul territorio provinciale o regionale; un rappresentante di ciascuna delle Organizzazioni sindacali che operano con propri sportelli sul territorio comunale; un dirigente scolastico delle scuole dell’obbligo del territorio comunale, scelto tra tutti i dirigenti scolastici; il dirigente scolastico della Scuola Media Superiore statale con sede sul territorio. Per maggiori informazioni consultare il sito istituzionale del comune di Quarto: http://albopretorio.datamanage ment.it/allega/ALBQuarto5reWru XeCB/Determina/2017/08/1020_14 0017181.pd — Ufficio Comunicazione sindaco di Quarto Rosa Capuozzo – Flavio Boldrini

 

Nelle ultime settimane l’amministrazione sta dedicando tanto tempo al varo di queste consulte cui diversi cittadini stanno aderendo, ma è lecito porsi una domanda: le proposte avanzate, in futuro, da questi organismi saranno soddisfatte o rimarranno lettera morta? Ricordando abbastanza la storia recente di Quarto sospettiamo che poco o nulla sarà concretizzato. Restando in tema di legalità perchè non dedicano molto più tempo al contrasto all’evasione tributaria (rifiuti, acqua)? Le parole sono belle, ma i fatti molto di più. Quarto ha bisogno di questi, non di promesse, chiacchiere.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti