BANDA MUSICALE 33

Un nuovo centro di aggregazione a Buccinasco

Inaugurato questa mattina il Centro Culturale Robarello, un quartiere che, per troppo tempo, è stato considerato periferico, di secondo piano rispetto ad altri, ma così non è come ha sottolineato il sindaco Rino Pruiti. “Questa struttura è un segnale importante per questa zona che è stata un po’ trascurata in passato – afferma – Abbiamo iniziato con la ristrutturazione dell’asilo nido che si trova al piano di sopra, con la riqualificazione del parchetto vicino arricchito di giochi adatti ai più piccoli, sabato 24 ci sarà la piantumazione di tanti alberi, entro un mese e mezzo apriremo la nuova sede della Protezione Civile comunale. Più iniziative per valorizzare ogni parte della città con i tempi ed i limiti che ha un’amministrazione”. Una giunta che non vuole dimenticare nessuno e vuole regalare più luoghi di aggregazione, socializzazione, cultura, formazione per una comunità attiva, vogliosa di vivere insieme, di crescere. Molti i cittadini che sono intervenuti a questa cerimonia che è stata impreziosita dalle note proposte dalla banda musicale civica dell’Associazione Giuseppe Verdi al cui fondatore, Antonio Paradiso, è intitolata la sala che sarà un luogo per provare, ma anche per invogliare, coinvolgere altre persone perché la musica unisce, cancella le distinzioni di età, sesso, razza. Valori che erano ben noti al maestro che iniziò questo percorso nella scuola, coinvolgendo alcuni allievi che, poi, lasciati gli studi non hanno abbandonato questa forma di arte ed a distanza di molti anni sono lì con le loro belle divise e con gli strumenti armonici, incantevoli. Oggi al loro fianco c’era il Corpo Musicale di Locate Triulzi che, per un periodo, si è pregiata delle conoscenze, della passione del maestro Paradiso. Questo lo rende parte della stessa grande famiglia che vuole portare avanti, far crescere determinati valori. “Questa sede è un premio meritato per l’attività della banda – sentenzia il primo cittadino – In questa struttura abbiamo, inoltre, voluto un salone polifunzionale, pensato per più esigenze, ovvero, assemblee, riunioni culturali, convegni ma anche per iniziative sportive. Sin da ora preannuncio un corso di difesa personale per le donne”. Tutto questo ed altro ancora sarà possibile nel centro culturale sito in via Mulino 10, con entrata accanto al nido “Il giardino dei Piccoli”.

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

FOCUS SULL’AUTORE DELL’ARTICOLO

La Redazione





Commenti