Occhiobello e Stienta, operativi servizi più avanzati

Rinnoviamo le dotazioni di due Comuni e rendiamo operativi servizi più avanzati che garantiscano una presenza maggiormente specializzata dei nostri agenti”.

Il sindaco Daniele Chiarioni, assieme all’assessore regionale alla sicurezza Cristiano Corazzari e al sindaco di Stienta Enrico Ferrarese, ha inaugurato attrezzature e due mezzi, una Fiat Talento e una Fiat Punto, acquistati grazie alla partecipazione a un bando regionale.

Il contributo della Regione è stato pari al 70% della spesa (44.453,00 euro Iva esclusa), mentre l’impegno sostenuto dal Comune di Occhiobello è stato di 21.150,00 euro Iva compresa, dal Comune di Stienta, invece, sono stati finanziati 11.879,00 euro Iva compresa, per un totale di 77.479,00 euro.

Occhiobello e Stienta hanno potuto beneficiare del contributo perché hanno corrisposto perfettamente a uno dei requisiti del bando: la gestione associata di un servizio e una popolazione superiore ai 15mila abitanti – ha spiegato l’assessore Cristiano Corazzari -, faccio appello ai Comuni della nostra provincia perché seguano questo esempio e ottengano finanziamenti sulla sicurezza, ponendo quindi attenzione alla prevenzione e alla deterrenza”.

Il sindaco di Stienta Enrico Ferrarese ha ricordato che la attività della polizia locale sono molteplici e che per questo hanno bisogno di attrezzature tecnologiche sofisticate e dispositivi di sicurezza a tutela degli agenti.

Le dotazioni sono state illustrate da Monica Montanari, comandante del corpo intercomunale, che ha sottolineato come il finanziamento consenta di operare in vari ambiti oltre all’ordinario, dalle emergenze all’infortunistica stradale. Le attrezzature consistono in: 4 giubbotti antiproiettile e antitaglio, due valigette scasso, due valigette segnalatori luminosi, una valigetta segnaletica stradale, radio veicolari, quattro radio operative portatili, un etilometro, due notebook.

Schede tecniche dei mezzi.:

– Unità mobile Comune di Occhiobello: Fiat Talento Combi 10 q 1.6 TwinTurbo Mjt 145 CV (Euro 6); dispositivo di segnalazioni luminose Alcyone 2S9 Can Bus con luci anteriori e laterali bianche a led e posteriori ambra; pannello a messaggi variabili ‘infotraffic’ programmabili in doppia lingua, fino a duecento messaggi con massimo undici caratteri, provvisto di scatola di derivazione e pannellino di comando; altoparlante integrato; allestimento interno uso ufficio con piano scrivania fisso, posti a sedere e puff di cortesia; cassettiera a tre cassetti e plafoniere di illuminazione interna; vani per l’alloggiamento in completa sicurezza di tutte le dotazioni montate a bordo; prese di alimentazione interne 12 V e 220 V alimentate tramite sistema inverter in dotazione al veicolo; stampante ink-jet wi-fi multifunzione.

– Veicolo Comune di Stienta: Fiat Punto Street 1.3 Multijet 95 CV (Euro 6); dispositivo di segnalazioni luminose e acustiche con barra marca XPRESS_LED ad alta intensità luminosa e serena bitonale 100 Watt con sistema ampli voce più altoparlante; piano scrittoio estraibile in sostituzione della cappelliera originale della vettura con cassetto a vista per contenimento della modulistica e cancelleria; presa ausiliaria 12V per alimentazione apparecchiature; batteria ausiliaria da 60 Ah.

COMUNICATO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti