Occhiobello ricorda il capitano Ranzani

A otto anni dalla morte in Afghanistan del capitano Massimo Ranzani, domenica 24 febbraio si terrà una cerimonia per commemorare la scomparsa dell’alpino.

La manifestazione si terrà alle 10 al cippo di via degli Alpini dove, dopo l’onore ai caduti, verrà deposta una corona. Il corteo si sposterà, quindi, al cimitero di via della Pace per la deposizione di altri fiori alla tomba di Massimo Ranzani.

Il militare, originario di Santa Maria Maddalena, fu ucciso, a 36 anni, il 28 febbraio 2011 nei pressi di Shindand, nell’ovest dell’Afghanistan, da un ordigno esplosivo rudimentale fatto esplodere al passaggio del blindato Lince del quinto Reggimento Alpini di Vipiteno su cui si trovava. A Santa Maria Maddalena risiedono ancora i genitori Gabriella e Mario Ranzani.

Domenica 24 febbraio dalle 9 alle 10.30, nelle vie Stazione, degli Alpini, Enstein e Pepoli saranno in vigore limitazioni al traffico per la durata della cerimonia (ordinanza 26/2019).

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti