Verso un regolamento manomissione suolo pubblico

L’amministrazione comunale lavora ad un regolamento per la manomissione del suolo pubblico. Un documento che “impone agli enti che forniscono servizi e/o privati” delle norme “da seguire in caso di scavi”. Le linee generali sono state enunciate dal presidente della commissione Lavori Pubblici Giovanni Lo Sardo durante il civico consesso tenutosi ieri mattina. “Il testo preciserà la profondità della posa delle tubazioni, le regole per l’esecuzione a tratti dei lavori non danneggiando la popolazione, l’installazione di segnaletica leggibile, il ripristino della pavimentazione e dei tombini. Saranno inclusi altri punti che illustrerò appena sarà completato”. Prescrizioni che sono previste in molte città, non in questa. La carenza sarà presto eliminata. “Con questo regolamento – evidenzia il capogruppo di Uniti per Quarto Giovanni Santoroil comune sarà più forte nei confronti delle ditte e ci sarà una maggiore sicurezza per i cittadini” che dovranno attendere ancora un poco. L’approvazione del documento è stata rinviata per consentire un ulteriore approfondimento. Posticipata anche la rettifica della delibera del consiglio comunale del 30 novembre 2015 e la nomina dei componenti della commissione speciale sui rischi idraulici e frane. Trattandosi di temi importanti e che riguardano l’incolumità dei residenti occorre altro tempo per una proposta più dettagliata.





Commenti