Il M5S appoggia Rosa Capuozzo

Mancano pochi giorni al primo anniversario dell’elezione a sindaco di Quarto di Rosa Capuozzo che, lo scorso giugno, era il candidato del Movimento 5 Stelle che, poi, lo scorso inverno ha l’ “espulsa con disonore” perché “non solo aveva scelto di non dimettersi, ma addirittura si era allontanata, e posta in posizione di contrasto, con i principi ispiratori” della realtà creata da Grillo e Casaleggio. Oggi il primo cittadino gode del “sostegno di buona parte della formale opposizione e della sua residuale maggioranza” iniziale. Su questa si è concentrata l’attenzione di Protagonismo Sociale e dei Verdi che hanno scoperto un particolare non da poco che hanno reso noto con un dettagliato comunicato stampa. “A seguito di una nostra specifica interrogazione” hannoappreso che il Sindaco Capuozzo è sostenuta a pieno titolo dal Movimento 5 Stelle che gli garantisce i numeri per poter continuare a governare e quindi a distruggere il paese!”.

Nello specifico ” come da certificazione a firma del Segretario Generale” del Comune di Quarto (rilasciato il 3 giugno 2016, postata su facebook dall’avvocato Rossi) “può contare (come in effetti sta accadendo) sul sostegno dei consiglieri Perotti Anna, Di Mare Salvatore, Di Pinto Vincenzo, Fontana Giorgio, Lo Sardo Giovanni, Buiano Roberta, Pavia Marco, Carotenuto Gianluca, tutti appartenenti al Movimento” che non li ha ancora privati del simbolo. “Orbene – rilanciano le forze di opposizione – dopo aver preso in giro una intera popolazione, tradito il mandato ricevuto dagli elettori nonché la fiducia dei cittadini, dopo aver dato a bere la creazione di un fantomatico e non meglio definito gruppo denominato “Coraggio Quarto”, assistiamo ad una ennesima farsa politica a discapito di un territorio abbandonato a se stesso. E’ un controsenso in termini, una dicotomia intellettuale e morale senza precedenti, espellere da una formazione politica un soggetto che, a dire del Direttorio, ha tradito le regole basilari della sua formazione, e consentire ad esponenti del medesimo Movimento di garantirle di poter esercitare la sua funzione di Sindaco apportandole i voti necessari al Consiglio Comunale e suffragando ogni sua iniziativa, per di più decrepita per la città!”.
Gli esponenti di Protagonismo Sociale e de i Verdi, consigliere comunale Francesco Passaro e commissario cittadino Luigi Rossi, sono curiosi di “sapere come fa il Movimento 5 Stelle a permettere che suoi esponenti possano sostenere colei che è stata additata come l’antitesi allo spirito del Movimento” e soprattutto vogliono capire quali giochi di potere si stanno svolgendo alle spalle e a discapito di una popolazione abbandonata a se stessa”. Auspicano che, per rispetto degli elettori e dei cittadini tutti, il Movimento 5 Stelle prenda una seria, precisa ed univoca posizione sul punto, manifestando chiaramente se intende che i suoi esponenti continuino a sostenere il Sindaco Capuozzo, affinché sia chiaro cosa realmente sta accadendo e quali scenari si aprono in un paese oramai sull’orlo del baratro”. Sulla questione è calato un profondo silenzio checonsiderato anche il tempo trascorso, deporrebbe inequivocabilmente per una chiara scelta del Movimento 5 Stelle di permettere ai suoi esponenti, ed attuali Consiglieri comunali, di sostenere il Sindaco espulso, con buona pace della coerenza e trasparenza espressa dal Movimento, anche in questa particolare fase di chiamata alle urne per le consultazioni amministrative”.

 





Commenti