PIAZZALE EUROPA 22

Giunta Quarto, spuntano le quote rosa

Nello scorso fine settimana sembrava tutto fatto per l’allargamento della nuova giunta di Quarto. Un’indiscrezione molto fondata che è stata riportata da noi ed altre testate giornalistiche. Sembrava anche che il sindaco Rosa Capuozzo fosse pronta a presentarli, invece, i giorni sono trascorsi e nessun comunicato stampa è stato diramato dal Municipio. Ciò ha lasciato spazio a nuove voci, in merito, soprattutto ad un nuovo professionista che è stato sottoposto all’attenzione del primo cittadino che avrebbe voluto approfondirne la conoscenza. Dalla mattinata odierna circola un altro rumors innescato dall’ex consigliere Concetta Aprile. Sul suo profilo facebook e su numerosi gruppi l’esponente del Meetup Quarto ha scritto “tenuto conto del carattere inderogabile della percentuale di “quote rosa” nelle Giunte comunali prevista dalla legge n. 56/2014, c.d. Delrio (40%), alla luce dell’attuale composizione e di quella paventata da alcune testate giornalistiche on line, vorrei capire perchè nella giunta dell’amministrazione Quartese, sono stati disattesi tali fondamentali e semplicissimi dettami”. Necessario, quindi, un approfondimento. In soccorso c’è internet ed in particolare il sito della Gazzetta Ufficiale dove è contenuto l’intero testo della legge n.56/2014 (ricordato come provvedimento Delrio, dal nome del Ministro che fu uno dei promotori). Nello specifico il comma 137 dell’art. 1 recita quanto segue “Nelle giunte dei comuni con popolazione superiore a 3000 abitanti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40 per cento, con arrotondamento aritmetico”.
Precisiamo che la giunta è un organo collegiale composto dal sindaco e dagli assessori, non dai consiglieri come inesperti potrebbe pensare. Quarto supera abbondantemente la quota minima di residenti e, quindi, l’amministrazione deve osservare questa regola che è stata definita “inderogabile” dalla sentenza n. 406 emessa il 27 ottobre 2015 dalla Quinta Sezione del Consiglio di Stato in merito al ricorso presentato da un consigliere del Comune di Montalto Uffugo (CS) dove su 5 componenti della giunta uno solo era donna. Allo stato attuale, a Quarto ci sono: sindaco Rosa Capuozzo; assessori: Donatella Alessi, Andrea Perotti, Vincenzo Campanile, Mauro Scarpitti, Alessandro Merenda quindi 2 donne e 4 uomini. Ragionando in termini percentuali sarebbe il 33%. Con l’eventuale ingresso di altri due uomini, la percentuale calerebbe ulteriormente. L’iniziale giunta penta stellata era composta dal sindaco Rosa Capuozzo e dagli assessori Donatella Alessi, Raffaella Iovine, Andrea Perotti, Tullio Ciarlone, Umberto Masullo e Francesco Pisano, quindi, 3 donne e 4 uomini (quindi 42,84% contro 57,16%).

 

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2014/4/7/14G00069/sg

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti