Nuovo impulso al COC di Quarto

Nell’ambito delle attività di Protezione civile locale, il sindaco Rosa Capuozzo ha disposto con gli uffici competenti una serie di attività per il monitoraggio in materia di verifiche antisismiche degli edifici pubblici e ha provveduto a dare nuovo impulso al COC, il Centro Operativo Comunale con la designazione di nuovi responsabili in seno proprio al COC. In relazione con la Polizia Municipale, il centro punterà alla conoscenza del territorio e a comprenderne i rischi sismici attraverso una gestione sinergica tra tutti i comuni flegrei (Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida) e il capoluogo. A fronte dell’impellente necessità di costituire un preciso piano di azione e di competenze, è stato costituito e quindi approvato, in sede di Consiglio, il nuovo Regolamento di Protezione Civile che tra i vari punti, anche prevede il documento di riferimento procedurale per le attività di intervento operativo durante le eventuali emergenze di protezione civile accadenti sul territorio comunale e in quello di altri comuni – in caso di piano intercomunale. I contenuti del Piano dovranno essere:

a) censimento e valutazione delle risorse a disposizione per la gestione delle emergenze;

b) individuazione degli scenari di evento sulla base dei quali svolgere l ‘attività di pianificazione delle emergenze;
c) definizione, in funzione delle singole tipologie di rischio e di evento, del modello di intervento e delle procedure operative da attivarsi durante le emergenze;
d) individuazione delle modalità di coinvolgimento della struttura amministrativa del  Comune di Quarto e definizione delle relative competenze;
e) suddivisione funzionale delle problematiche di gestione delle emergenze secondo le funzioni di supporto descritte ed identificazione delle relative figure di responsabili e/o coordinatori;
j) individuazione del Centro Operativo Comunale e delle dotazioni tecniche e logistiche necessarie al suo corretto allestimento e funzionamento;
Il Piano, è elaborato di concerto con gli uffici comunali preposti ed anche attraverso la collaborazione con altri Enti o professionisti esterni. Il P.C.P.C. e le successive modificazioni o integrazioni, è approvato dalla Giunta Comunale del Comune di Quarto e trasmesso per conoscenza al Consiglio comunale, al Prefetto di Napoli, al Presidente della Città Metropolitana ed al Presidente della Giunta Regionale Campania.
E’ fondamentale che anche Quarto possa contare sulla forza e la collaborazione di volontari come quelli della Protezione Civile – afferma il sindaco  – Il loro è un contributo necessario per la nostra collettività e quando viene dimostrato grande impegno e dedizione, un organo come la Protezione Civile, può divenire un punto fermo per molti. I volontari hanno esaltato da subito la loro grande volontà, attraverso l’immediata concretizzazione dei centri di raccolta di beni di prima necessità a supporto delle popolazioni colpite dal sisma in centro Italia”.
UFFICIO COMUNICAZIONE SINDACO DI QUARTO ROSA CAPUOZZO

 

 





Commenti