I conti non tornano. Attenzione pericolo truffa

Giovedì 17 la nostra Amministrazione si appresta a far approvare in consiglio comunale una manovra cosiddetta di “riequilibrio”. Ma in realtà – come da noi più volte denunciato – prova a nascondere la situazione finanziaria, derogando a qualsiasi principio contabile. Infatti il disequilibrio economico ammonterebbe a circa € 1.900.000, e per coprirlo sono state appostate impropriamente entrate straordinarie probabilmente non attendibili per coprire spese ordinarie. In questo modo viene violato ogni principio contabile amministrativo. Inoltre le previsioni di maggiore entrata derivante da IMU e dal recupero di evasione non sono supportate da nessun documento che possa rendere veritiera tale previsione. Non si tratta di incompetenza, ignoranza o altro. Progetto Flegreo ritiene che tale manovra di riequilibrio presenti un profilo di illegittimità in quanto viola le norme che regolamentano lo stesso piano e rischia di compromettere definitivamente il futuro della città. E se tale scellerata soluzione malauguratamente dovesse essere approvata, essa comprometterà sicuramente voci di spesa inerenti le manutenzioni ordinarie ed i servizi essenziali per i tanti cittadini che già si trovano in condizioni di difficoltà economiche. E ancora, mentre le scuole si chiudono, si tagliano i servizi, il sindaco aumenta al massimo il compenso del segretario generale, in deroga sia a qualsiasi principio di decenza che a qualsiasi principio finanziario, calpestando le istanze dei cittadini ai quali parla sempre di ” casse vuote”. Osserviamo quindi che il malcostume continua e non si fermano le spartizioni finalizzate a preservare solo ed esclusivamente il loro interesse alla poltrona spacciandolo per il bene della città. Chi approva tale documento si rende responsabile verso la città e, siamo certi, anche verso gli organi preposti che non possono mancare di intervenire dopo le nostre osservazioni pubbliche alla città.

COMUNICATO STAMPA PROGETTO FLEGREO

 

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti