Senza alcuna dignità

La notizia ha fatto velocemente il giro del paese. La scelta di nominare Violante Scherillo colpisce per la tempistica, ma soprattutto perché certifica l’ampliamento della maggioranza, con l’ingresso anche dei consiglieri Biondi e Russolillo della lista civica Forza Gabriele. “Tutti quelli che erano stati “bocciati” dai cittadini governano oggi la città – scrive il meetup# Quarto 3.0 – Uno stravolgimento vergognoso della volontà dei quartesi. Un programma ribaltato, sacrificato sull’altare dell’autoreferenzialità e dell’ambizione personale e con lui le aspettative di questa comunità. Abbiamo imparato dall’esito del referendum che la gente in realtà non dimentica e alla fine che sia un Renzi o una Capuozzo ti presentano sempre il conto”. Nel caso specifico di questo comune bisognerà attendere le elezioni che, visti i numeri nel civico consesso, sono lontane a meno di “stravolgimenti” imprevedibili, di pareri negativi della Corte dei Conti sul piano di riequilibrio pluriennale che è al vaglio dell’organismo nazionale. Nel frattempo la “squadra di governo” è stata rafforzata con un delegato “nominato in quota Di Criscio” e che “ha avuto già esperienza come assessore negli anni in cui era Sindaco Pasquale Salatiello” ricordano dal meetup Quarto sottolineando, in maniera, ironica che “insomma”, si tratta “di un volto nuovo…”.Una risata vi seppellirà – incalza il circolo locale del PD – Tutta da ridere l’ammucchiata 5 stelle e destra. Lo affermiamo convintamente e prendiamo atto che pur di andare avanti la Capuozzo cede a qualunque richiesta. Senza alcuna dignità. Perde la politica, perde la città, perdono i cittadini. Non ci sono commenti seri da fare, i cittadini hanno memoria e sapranno bene al momento opportuno cosa fare. Restiamo vigili e qualunque pratica illegale urbanistica porterà direttamente denunce al Prefetto ed alla Procura della Repubblica”. Ricordiamo che l’amministrazione sta lavorando al “Piano Urbanistico comunale” e solo pochi giorni fa il presidente della commissione Giovanni Lo Sardo ha protocollato una lettera precisa, quanto inaspettata.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 

 





Commenti