VSQ

CACCIAPUOTI ILLUDE, VIRTUS ANCORA SCONFITTA

Nella sfida tra terzultima e penultima del Girone A di Seconda Categoria, la Virtus Social Quarto incappa nell’ennesima sconfitta. A vincere sono i ragazzi della Virtus Marano che ribaltano il risultato nel secondo tempo e escono dalle mura del “Giarrusso” con il risultato di 1-2. La partita viene subito fermata per il bruttissimo infortunio capitato a Casolare. Il numero 6 cade male sul braccio e rimane a terra fino a quando l’ambulanza non l’ha portato all’ospedale. Notizie poco confortanti per l’esperto giocatore quartese, ma ci auguriamo una pronta guarigione. Il match ricomincia quasi mezz’ora più tardi, con le squadre che hanno utilizzato questi minuti di stop per riscaldarsi ulteriormente. La partita pare avvincente, ci sono colpi sia da una parte che dall’altra: Rubino trova Cavallo pronto sulla sua botta di sinistro, dall’altra parte l’altro Casolare in campo fa tremare la traversa difesa da Zazzaro su calcio di punizione battuto da trenta metri. Al 20° i gialloneri passano in vantaggio: una palla calciata lunga da punizione salta Vaiano, appostato in mezzo all’area, ma non Cacciapuoti appostato sul secondo palo, che di testa firma il suo primo gol stagionale. La Virtus potrebbe anche raddoppiare ma Fernandez tira a lato e Vaiano colpisce il palo a portiere battuto. Il secondo tempo inizia subito con un “giallo”: di contro balzo Casolare colpisce il pallone che sbatte prima sulla traversa e poi nei pressi della linea di porta. Nel dubbio l’arbitro non si sente di dare il secondo gol alla Virtus Social. Da questo momento in poi la partita si innervosisce, causa il gioco violento e una direzione di gara non propriamente buona. A farne le spese è anche Andrea Buonincontro, direttore sportivo quartese, che viene espulso dalla panchina. Al 73° un cross dal fondo di Sarbiello arriva a Coppola che spizza di testa, Cavallo respinge la sfera sui piedi di Rubino che firma l’1-1. Il risultato sembra piantato sul pareggio ma Maddalena approfitta di una dormita difensiva dei padroni di casa e buca un’altra volta Cavallo con un sinistro ad incrociare. Quinta sconfitta consecutiva per gli uomini di Tagliaferri che scendono sempre più in basso in classifica. Rifiatano, invece, i maranesi con il secondo risultato utile consecutivo e si portano a +4 proprio sugli avversari di oggi. La dirigenza quartese è totalmente contraria alla direzione di gara: “C’è tanta rabbia per l’arbitraggio. Per l’ennesima volta non c’è stato un arbitro all’altezza ma, anzi, ha condizionato a nostro sfavore la partita.”

ASD VIRTUS SOCIAL QUARTO: Cavallo, Cerlino, Caperchio, De Angeli, Cacciapuoti (75’ Festa), Casolare Lu. (3’ Fernandez), Platone, Gemma, Vaiano, Casolare L. (65’ Vingelli), Passariello. A disp.: Pucino, Della Valle, Lellero, Trincone. All. Tagliaferri

VIRTUS MARANO: Zazzaro, Bove, Castaldi (29’ Coppola) D., Castaldi R., Cozzolino, Perrella, Rubino, Sarbiello, Longobardi, Ruggiero (84’ Tarallo), Maddalena. A disp.: Martinelli A., Martinelli S., Tarallo, Aluino, Coppola. All. Cozzolino

ARBITRO: Ciro Impagliazzo

MARCATORI: 20’ Cacciapuoti (Q) 73’ Rubino (M) 86’ Maddalena (M)
AMMONITI: Platone (Q) Coppola (M) Sarbiello (M) Vingelli (Q) Passariello (Q)

 

 





Commenti