La tensostruttura si è ristretta?

È di questi ultimi giorni il : “Bando disciplinare di gara per l’affidamento in concessione del centro polifunzionale –Tensostruttura”. Anche questa volta si evidenzia l’approssimazione , che si auspica non voluta, con cui è stato compilato il predetto bando. Infatti , dalla lettura dello stesso, si tace completamente sul fatto che della struttura , oggetto dell’affidamento , fa parte anche il campo di basket . Questa omissioni, che si evince anche dalla planimetria allegata riportante solamente laboratori ,spogliatoi, disimpegni e servizi, limita notevolmente l’interesse , salvo avere già una preventiva conoscenza dell’impianto , di eventuali partecipanti al bando di gara. Inoltre alla pag. 3 , del predetto bando, si legge : il Centro Polifunzionale di che trattasi sarà affidato gratuitamente senza canone di concessione, proseguendo , alla pag. 13 lettera B si legge – per l’offerta economica saranno assegnati 20 punti al concorrente che avrà offerto il prezzo più basso rispetto all’importo a base d’asta. Gradiremmo comprendere come un affidamento gratuito venga aggiudicato in funzione di una offerta , per giunta al ribasso ( come se fosse l’aggiudicazione di un lavoro), su una base d’asta neanche tanto chiaramente indicata. Come detto, al bando è allegata una planimetria della struttura dei soli laboratori e servizi , in essa viene specificata la parte soggetta a concessione e quella non compresa, senza far parola dei motivi di tale esclusione, presumibilmente perchè riguarda quella porzione di struttura data in comodato d’uso alla SMA Campania spa. Indicativamente le misure esterne della tensostruttura sono di mt. 31 x mt 8,20 ovvero circa mq 250 totali, ad occhio un buon 40% del tutto non è oggetto della concessione ( circa 100 mq). Il contratto di comodato con la SMA Campania spa parla di una stanza di mq 40 ( il cui fitto è stato valutato in euro 196 mensili) la restante parte indisponibile a cosa serve?  Forse che i servizi sono esclusi dal comodato? Oppure la tensostruttura si è ristretta? Una cosa è certa si è snaturata la funzione della struttura, impedendo di fatto l’utilizzo di un plesso importante della stessa per collocare una società che poteva tranquillamente trovare ubicazione in uno dei due beni, nella disponibilità del comune, confiscati alla camorra.

COMUNICATO STAMPA MEETUP#QUARTO 3.0

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti