????????????????????????????????????

Di Pinto: “Bisogna fare delle scelte importanti e coraggiose”

Non si placano le reazioni alla nota stampa congiunta delle liste Uniti per Quarto e Forza Gabriele (sotto riportata). Pochi minuti fa è giunta l’opinione del consigliere indipendente Vincenzo Di Pinto che “dopo aver assistito a quanto accaduto in questi giorni e dopo aver letto l’ultimo comunicato” rimane “letteralmente basito. Si parla di “incomprensioni manifestatesi in maggioranza”, ma – puntualizza – giova evidenziare che non c’è mai stato attrito tra il Sindaco e quei; era necessario un chiarimento con le altre forze politiche e non con il primo cittadino, quindi le verifiche ed i chiarimenti citati con chi li hanno avuti? Quali sono le procedure politiche amministrative concordate a cui si fa riferimento nel comunicato? Quali accordi vengono celati oltre le linee programmatiche?” Tre interessanti domande che meritano una risposta chiara, precisa, onesta. Nel frattempo il consigliere ricorda che “le proposte approvate” e mai realizzate a cui ancora fanno riferimento, le avrebbero dovute realizzare gli assessori a cui tali deleghe erano state affidate e, guarda caso, erano proprio espressione dei loro gruppi politici!”, quindi, è un “cane che si morde la propria coda”. Evidenziati questi aspetti Vincenzo Di Pinto annuncia che per lui “è necessario prendere le distanze dalle scelte fatte dal gruppo M5S” (ovvero i 7 eletti con quel simbolo nel giugno 2015 e che continuano ad essere parte di quella forza) “che insieme al Sindaco preferiscono la quantità alla qualità”. Ritiene che “per uscire dalla palude in cui oggi si trova la nostra Città, è necessario formare una squadra di governo dalle alte capacità professionali” dato che “poche, isolate ed individuali sono state le risposte, che attraverso gli atti, l’amministrazione ha fornito alla città” in questi 23 mesi (non sono assolutamente pochi). “Una situazione critica dalla quale, per riuscire ad uscire, bisogna fare delle scelte importanti e coraggiose che non passano solo dalla logica dei numeri – incalza – Oggi si preferisce inseguire solo quelli, i numeri, mentre la nostra città muore. Non lo posso accettare. Preferisco fare un passo di lato e rimarcare con più forza la mia indipendenza, continuando a lavorare sodo per restituire alla Città la dignità che merita”.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 

IL COMUNICATO STAMPA DEI 4 CONSIGLIERI

Uniti per Quarto e Forza Gabriele restano in maggioranza





Commenti