SECONE - DI MATTEO

Di Matteo: “Squadra corta, combattiva, educata”

Settimana importante per la Juniores del Quartograd. Martedì, Mercoledì e Venerdì pomeriggio presso lo stadio comunale Giarrusso si è tenuto lo stage aperto ai ragazzi nati nel 1999, nel 2000, nel 2001, nel 2002. Un centinaio di giovani sono stati visionati dai dirigenti, da mister Luigi Iaccarino, ma soprattutto da Antonio Di Matteo, neo allenatore della formazione che, dal prossimo autunno parteciperà alla nuova edizione del campionato regionale di Attività Mista della FIGC.
Queste sedute sono state proficue – sottolinea – Anche se le date non erano agevoli per tutti, tanti ragazzi si sono presentati e devo dire che diversi sono molto interessanti, qualcuno appare già pronto per le nostre esigenze. A mente fredda tireremo le somme anche valutando bene coloro che rimarranno del vecchio organico”. Le regole federali, infatti, impongono il taglio di molti tesserati che non hanno più l’età richiesta per questa categoria. Necessario, quindi, allestire un nuovo gruppo. “L’obiettivo primario della società è formare umanamente e sportivamente ragazzi che rappresenteranno il futuro di questo club – annuncia il DS Daniele GelottoAgonisticamente parlando dopo aver chiuso a centro classifica l’ultimo campionato, vorremmo provare a salire qualche gradino. Disputare la fase finale regionale sarebbe un grandissimo traguardo, un palcoscenico importante con il quale confrontarsi, ma sappiamo che il percorso è in salita e irto di ostacoli. In ogni modo non dobbiamo vivere con quest’assillo, abbiamo affidato la guida della squadra ad un mister che nonostante l’età ha già maturato tanta esperienza in questi campionati, un giovane del nostro territorio. Pertanto si sta esaudendo il desiderio del Presidente Secone e di tutta la dirigenza del Quartograd, ossia mettere a contribuzione del nostro progetto quanto di meglio è disponibile sul nostro territorio in termini di risorse umane e professionali. I risultati arriveranno”.
Queste sono le motivazioni che hanno spinto la compagine blaugrana a puntare su un nuovo tecnico, giovane, ma già con una buona esperienza alle spalle. Finora Di Matteo ha collaborato con diverse scuole calcio del territorio e di Marano, con la SSD Quarto (Juniores), con la Virtus Social Quarto (Senior, 3° Categoria) e con la Nocerina (Juniores Nazionale). “Il Quartograd è un progetto, sportivo e sociale, che seguo sin dal principio – rivela – E’ una realtà interessante, bella da osservare, analizzare. Farne parte è un onore, una bell’esperienza in cui profonderò il massimo impegno, fornendo tutte le mie conoscenze alla squadra che dovrà essere combattiva, ma educata tatticamente e, soprattutto, moralmente. In campo il team non mollerà mai, proporrà un gioco rapido, intelligente. Amo i calciatori pensanti, che ragionano sulle diverse situazioni che si proporranno e che sono capaci di gestirle. I miei moduli preferiti sono il 4–3–3 ed il 4–2–3–1, ma mi adatto alle caratteristiche dei componenti della rosa. Non mi piace snaturare i giovani, collocarli in ruoli non loro, naturali”. Non sempre questi cambiamenti sono positivi soprattutto nella fase di crescita e quando i Juniores possono contribuire alle “fortune” della prima squadra che ricordiamo dovrà schierare un minimo di 3 di under in campo obbligatoriamente.
La dirigenza del Quartograd intanto ci tiene a ringraziare i tanti ragazzi che hanno preso parte a questi giorni di raduno. Non è da escludere che i prescelti si ritroveranno la prossima settimana presso il Giarrusso per qualche ulteriore seduta di allenamento, con l’obiettivo di amalgamare il gruppo dell’anno scorso con i subentrati.
Tra pochi giorni invece verranno forniti dettagli su altri progetti e novità che partiranno in vista della prossima stagione sportiva. Stagione sportiva che seppur non è ancora ufficialmente iniziata sul campo, si annuncia essere senz’altro avvincente e ricca di colpi di scena: tifosi, simpatizzanti e curiosi potranno scoprire tutte le news giorno per giorno seguendo il club sulla pagina Facebook ufficiale “ASD Quartograd”.

COMUNICATO STAMPA ASD QUARTOGRAD.

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti