Anche a Quarto la carta d’identità elettronica

Arriva al Comune di Quarto il servizio Ict innovativo della nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE), secondo i parametri del ministero dell’Interno. Lunedì 26 giugno le attrezzature informatiche necessarie alla produzione e al rilascio dell’innovativo strumento verranno collocate nell’Ufficio Anagrafe del Comune. Dopo una attività di formazione compiuta nella sede della Prefettura di Napoli dal personale del Settore Affari Generali e del Settore ICT, le 2 nuove postazioni saranno collegate al server centrale del Viminale nella giornata di lunedì. La nuova carta d’identità sarà disponibile per i cittadini al termine di un breve periodo di adeguamento del software necessario ad approntare le procedure tecniche di rilascio. Cambieranno, dunque, a breve e completamente le modalità per ottenere il documento, che sarà prenotabile direttamente sul portale del Ministero dell’Interno; a tale scopo sarà realizzato nei prossimi giorni un apposito link sul sito ufficiale del Comune di Quarto che porterà gli utenti direttamente sul sito del Viminale. Dopo la prenotazione sul sito internet, i cittadini che hanno fatto richiesta del nuovo documento d’identità dovranno recarsi presso l’Ufficio Anagrafe del Comune e rilasciare le impronte digitali. Il costo per la CIE, stabilito dal ministero dell’Interno, è di circa 20 euro. — Ufficio Comunicazione sindaco di Quarto Rosa Capuozzo – Flavio Boldrini

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti