Disagi per lo smaltimento dei rifiuti

LA SAPNA (Sistema Ambiente Provincia di Napoli) non permette lo scarico dei rifiuti da parte della città metropolitana. A seguito di quanto sta accadendo la GPN srl ci mette a conoscenza delle difficoltà riscontrate e per tutelare la nostra città e fare in modo che si viva il minor disagio possibile, la società ha impiegato ulteriori 6 mezzi ed operai supplementari, per contenere l’emergenza. Evidente è che nell’ insieme il servizio ha subito gravi ripercussioni, in special modo per chi ha l’esigenza di smaltire materiali ingombranti. Questo però non giustifica l’inciviltà di alcuni cittadini, che avendo riscontrato questo tipo di difficoltà, hanno selvaggiamente abbandonato rifiuti per le strade del territorio, vanificando l’impegno profuso dagli operatori del settore nello svolgere le loro mansioni. Ringraziamo, pertanto, i dirigenti e gli operatori GPN che con la loro azione hanno scongiurato una criticità ancora più grave. Insieme a GPN ci auspichiamo che la questione si risolva nel più breve tempo possibile e nel migliore dei modi, caso contrario, la gestione del problema diverrebbe complessa da contenere. Ufficio Comunicazione sindaco di Quarto Rosa Capuozzo – Flavio Boldrini

Proprio stamattina in via Lenza Lunga, poco lontano dall’isola ecologica (dove non è possibile conferire), nella terra (tra la strada ed i binari della Circumflegrea) c’erano alcuni sacchetti, un bidone di pittura, dei pezzi di legno (materiale di risulta distribuito in più punti). La “discarica abusiva” è stata raccontata (verso le ore 11.10) sulla nostra pagina facebook ufficiale. Tramite il medesimo social altri cittadini ci hanno segnalato la presenza di rifiuti in via Spinelli, di circa 300kg di vetro antiproiettile, copertoni d’auto in via Morosini (uno è da 7 giorni in via Consolare Campana sul marciapiede), una culletta per bambini in via Trefole (ferma dal 20 giugno scorso). Poche ore dopo (h. 14.40) la notizia cui è seguita una riflessione pubblica dell’ex consigliere Concetta Aprile che ha “consultato il sito della SAPNA dove è possibile leggere i conferimenti giornalieri” ed emerge che è “tutto normale fino a domenica. Lunedì e oggi, martedì, non sono presenti le tabelle“, ma “fino a sabato Quarto conferiva regolarmente. Paghiamo fior di quattrini per la spazzatura. Vogliamo saperne di più: sulla stampa non se ne parla anche se non conferire più a tutta la città metropolitana sarebbe una notizia che avrebbe avuto sicuramente più rilevanza regionale“.

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.

 

IL CHIARIMENTO DELLA SAPNA: “GLI IMPIANTI STIR FUNZIONANO REGOLARMENTE”

La Sapna smentisce il comune di Quarto





Commenti