muncipio bacoli bis

Nasce il governo ombra del popolo di Bacoli

Oltre 200 persone, il 17 luglio, per un’assemblea popolare utile a discutere di bilancio e spiagge libere.

È questo il dato che più entusiasma, in una serata d’estate dove a farla da padrona è finalmente la politica: la conoscenza, il confronto, le proposte, la mobilitazione.

Il messaggio è chiaro. Bacoli non solo non vuole fallire, ma si organizza con i gruppi di lavoro.

Così, in attesa dei primi passi della nuova amministrazione, ferma da circa un mese, da un’assemblea pubblica promossa da Freebacoli e DemA, scatta la voglia di vivere la città ed essere fiato sul collo di chi, avendo il dovere di governare il Municipo, deve assumersi le proprie responsabilità.

Ogni delega di giunta, avrà un gruppo di lavoro ad hoc costituito da decine di persone ed esperti. Per monitorare ogni passo e fare proposte.

Ed è solo l’inizio.

Prossima tappa? Giovedì, ore 18, alla Sala Ostrichina: ci sarà il primo consiglio comunale. E sarà aperto a tutti.

COMUNICATO STAMPA FREE BACOLI

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti