muncipio bacoli bis

Badare ai fatti e non alle chiacchiere

Ancora una volta i fatti rimangono e le chiacchiere provano la serietà di chi le dice.

Ricordate la ciambotta, ‘e puparole ‘mbuttunate, le risse per le poltrone, I padrini e i padroni della Città? Basta rileggere dichiarazioni e rivedere filmati. Ebbene ieri è venuta fuori la verità, ma, come nulla fosse, si è preferito il silenzio e le solite sceneggiate, per nascondere l’ennesimo fallimento.

Sulla giunta municipale, formata da assessori di provata qualità e capacità, il meglio che Bacoli possa avere in questo momento, nessun commento e la coalizione ha salvato, con la propria compattezza ed il proprio voto unanime, la città da un altro anno di commissariamento e dal dissesto sicuro.

Tutti sapevano che se ieri non si fosse votato l’assestamento al bilancio sulla base del piano di riequilibrio, proposto non dalla maggioranza attualmente in carica, il Consiglio Comunale sarebbe decaduto e sarebbe arrivato un nuovo Commissario Prefettizio che avrebbe inevitabilmente dichiarato il disseto e, invece, proprio da chi dichiara di non volerlo, è arrivato il voto contrario.

L’invito, come sempre, è quello di controllare gli atti e di badare ai fatti e non alle chiacchiere. Quelle, purtroppo, negli ultimi anni sono state anche troppe.

COMUNICATO STAMPA – COALIZIONE DI MAGGIORANZA BACOLI

 

Se leggi questo messaggio significa che hai letto l’articolo. Ora clicca sul google adsense inserito in questa pagina. Un gesto piccolo, veloce, gratuito per te, ma molto importante per noi.





Commenti