Tra mercoledì e venerdì 3 eventi ad Occhiobello

Internet, cyberbullismo e ‘hikikomori’, una serata al teatro don GinoTosi

Uno spettacolo, e poi un approfondimento, sul fenomeno ‘hikikomori’, l’isolamento delle persone dovuto a internet. Mercoledì 10 aprile, alle 20.30, al teatro don Gino Tosi, l’associazione Soprusi Stop, con il patrocinio del Comune di Occhiobello, propone la rappresentazione teatrale su una dinamica sociale preoccupante: la dipendenza dalla rete e i rischi di un uso non consapevole del web, soprattutto fra i giovanissimi. Dopo lo spettacolo, seguirà un dibattito con Roberto Vitali, presidente dell’associazione, esperto in social media e pericoli della rete, Tania Masiello, comunicatrice e Alessandro Canella, informatico, esperto in privacy e sicurezza. L’iniziativa conclude il progetto Avanti tutta!, una sensibilizzazione nelle scuole dove è stata diffusa una guida per genitori e figli sulle trappole del web.

L’avventura, l’epica e la storia con Valerio Massimo Manfredi a Parole d’autore

Autore della conosciutissima trilogia Alèxandros, delle Idi di marzo, di numerosi romanzi storici e saggi, Valerio Massimo Manfredi presenta il Quinto comandamento (Mondadori) venerdì 12 aprile alle 21 alla rassegna letteraria Parole d’autore. L’archeologo e divulgatore che ha saputo raccontare il mondo antico e l’epica, in questo ultimo romanzo si ispira a una storia vera: un sacerdote, padre Marco Giraldi, si muove nel Congo degli anni sessanta, dove violenza, politica, mercenari e disordini stanno dominando la società. Parole d’autore, organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune in collaborazione con Cuore di carta eventi, prosegue giovedì 18 aprile ospitando Umberto Galimberti che, per Feltrinelli, ha pubblicato il saggio La parola ai giovani. L’appuntamento successivo con Maurizio De Giovanni, in calendario per il 26 aprile, è stato annullato per impegni dell’autore.

Concerto di Pasqua nella chiesa di Occhiobello

La chiesa arcipretale San Lorenzo di Occhiobello ospita l’orchestra di Padova e del Veneto, venerdì 12 aprile alle 21, per un concerto di Pasqua. Il programma comprenderà il celebre Stabat Mater di Pergolesi, il concerto per organo in fa minore di Bach, un mottetto italiano di Conti. Protagonisti tre interpreti italiani di riferimento per il repertorio barocco: l’organista Roberto Loreggian e le cantanti Paola Valentina Molinari e Cecilia Molinari. Il concerto si svolge con il sostegno di Fondazione Cariparo.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti