Sale giochi, nuove regole dal 31 maggio

Entrerà in vigore venerdì 31 maggio il regolamento per le sale giochi e l’installazione di apparecchi da intrattenimento, approvato dal consiglio comunale il 9 aprile.

Il regolamento, frutto di confronti nelle commissioni consiliari e con i rappresentanti di categoria dei gestori delle sale, pone orari, distanze dai luoghi sensibili e prescrizioni.

Gli orari di funzionamento degli apparecchi automatici sono dalle 10 e le 13 e tra le 17 e le 22 tutti i giorni, compresi i festivi, mentre al di fuori della fascia oraria prevista dal regolamento gli apparecchi devono essere spenti e disattivati. Le sale giochi possono essere aperte tutti i giorni, compresi i festivi dalle 9 alle 23.

La distanza minima, in caso di aperture, trasferimenti, prima installazione è di 500 metri dal perimetro dei luoghi sensibili (scuole, luoghi di culto, impianti sportivi, centri giovanili, parchi, giardini, ospedali).

Le prescrizioni riguardano l’obbligo di esporre cartelli relativi a orari, divieti ai minori, avvertimenti sul rischio dipendenza, autorizzazioni e nulla osta.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti