Prevenzione zanzare, da ripetere i trattamenti domestici

Il beltempo e l’alzarsi delle temperature si presentano come le condizioni ottimali per la proliferazione delle zanzare. È necessario, quindi, che i cittadini provvedano a inserire le gocce di prodotto larvicida nelle caditoie domestiche (15/20 gocce), svuotando anche sottovasi e contenitori che si fossero riempiti durante le forti piogge dei giorni scorsi. È consigliabile seguire le istruzioni fornite al momento della consegna del prodotto e annotare la data del trattamento, da ripetere una volta al mese.

L’analisi delle 23 ovitrappole dislocate sul territorio e che hanno riguardato gli ultimi giorni di aprile e il mese di maggio, hanno rivelato un risultato negativo circa la presenza di uova di zanzara tigre. Prosegue il monitoraggio sia dei fossati sia della situazione in ambito domestico tramite, appunto, le ovitrappole che riportano un campione significativo della condizione più generale del territorio. Oltre a ciò, sono in corso controlli a campione che verranno effettuati per tutto il periodo estivo dai tecnici comunali.

L’ufficio ambiente ha già programmato interventi con larvicida nei pozzetti dei plessi scolastici di Occhiobello e Santa Maria Maddalena.

Eventuali anomalie possono essere segnalate all’ufficio ambiente allo 0425/766162 oppure utilizzando l’app del Comune che permette una geolocalizzaizone del fenomeno.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti