Delegazioni di Inghilterra, Germania e Francia ad Occhiobello

Delegazioni di Francia, Germania e Inghilterra attese in settembre a Occhiobello. Dal 20 al 22 settembre, l’amministrazione incontrerà i rappresentanti dei paesi amici che saranno ospitati dalle famiglie. Il programma dei tre giorni sarà illustrato ai cittadini martedì 30 luglio alle 21 in sala consiliare alla presenza del sindaco Sondra Coizzi, dell’assessore alla cultura Lorenza Bordin, del consigliere Laura Bella, Laura Andreotti (ex consigliere) e Lucia Pavarin, funzionario comunale.

Il gemellaggio toglie le barriere del semplice turismo e mette tutti sullo stesso piano, molto spesso alla stessa tavola unendo i legami tra le persone – dice il consigliere Laura Bella che collaborerà con il sindaco sulla materia dei gemellaggi, settore di cui già fa parte da tempo –, il primo appuntamento in calendario con gli scambi culturali nati dal gemellaggio sarà alla fiera di Occhiobello (promosso dall’Ente Palio San Lorenzo), quando incontreremo i cavalieri di Renningen invitati a partecipare alla manifestazione”. Da anni, infatti, in occasione del palio di Occhiobello in agosto, un gruppo di cavalieri ‘teutonici’ si esibisce in piazza Matteotti con prove col fuoco, duellando in costumi medievali e collaborando con le associazioni locali per ricreare l’atmosfera dell’antico palio.

Durante la riunione del 30 luglio, aperta quindi non solo alle famiglie già coinvolte nell’ospitalità, l’amministrazione anticiperà i progetti sui gemellaggi e accoglierà le proposte da parte dei cittadini.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti