Acqua, Coizzi: “Sostanze in diminuzione”

Proseguono i contatti fra il sindaco Sondra Coizzi e Acquevenete sul monitoraggio dell’acqua che, proveniente dal potabilizzatore di Pontelagoscuro gestito da Hera, arriva a servire una parte di Santa Maria Maddalena. Il resto del paese è raggiunto dall’acqua della centrale che si trova in via Malcantone a Occhiobello e afferisce ad Acquevenete.

Rispetto alla presenza di C6O4 – spiega il sindaco – la concentrazione di queste sostanze è via via in diminuzione e ampiamente al di sotto del limite di non potabilità, limite che peraltro non è mai stato superato. Ciò che aveva destato interesse era stato il superamento del parametro di rilevabilità, posto dalla nostra Regione, che tuttavia non aveva mai inficiato la potabilità. Ricordiamo che al momento non ci sono parametri uniformi a livello nazionale e sulle acque vengono eseguiti controlli analitici chimici, fisici e microbiologici dal gestore del servizio idrico integrato Acquevenete, dall’Azienda Sanitaria Locale e dall’Arpa regionale”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO.

BUON COMPLEANNO RISONANZE MEDIATICHE!!





Commenti