Una giornata dedicata alla luna, alle stelle, allo spazio

Alla luna, alle stelle e allo spazio sarà dedicata la nona edizione della Notte bianca delle biblioteche. L’iniziativa provinciale, a cui il Comune di Occhiobello ha aderito, vuole celebrare i cinquant’anni dall’allunaggio e la biblioteca comunale chiama esperti per conoscere cosa ci sia nella volta celeste.

Venerdì 6 settembre alle 18 si terrà in biblioteca la conferenza, a cura di Davide Andreani del gruppo astrofili Columbia, sul tema dello sbarco sulla luna, spazio e stelle. Prosegue la serata alle ore 21 con il Trio Pop Acustico “Marianna”, una band composta da: Arianna D’Albenzi (chitarra e voce), Riccardo Simonetti (batteria e percussioni) e Roberto Morandi (basso elettrico e cori). E’ un gruppo di recente formazione, ma con già significativa esperienza, esprime la propria arte con la scrittura di brani, abbinandola a cover italiane e internazionali.

Dalle 21.30, inoltre, sarà possibile partecipare a ‘Occhio alla luna’, un momento di osservazione del cielo al planetario comunale di via Baccanazza dove è presente una strumentazione scientifica che consente di guardare la volta celeste.

“Abbiamo la fortuna di potere collaborare con gli astrofili Columbia che praticano da anni un’attività divulgativa riconosciuta – commenta l’assessore alla cultura Lorenza Bordin -, la visione delle stelle dall’osservatorio comunale, inoltre, darà un ulteriore risvolto pratico e affascinante alla notte bianca, iniziativa culturale per tutte le età”.

La Notte bianca delle biblioteche è promossa e organizzata dalla Provincia di Rovigo, Sistema Bibliotecario Provinciale e vi aderiscono 34 Comuni polesani.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti