Ad Occhiobello il “Festival di Musica da Camera”

Occhiobello ospita il “Festival di Musica da Camera” in programma da domani a domenica presso l’Auditorium di via Amendola. L’iniziativa, voluta dal Centro di Formazione Musicale “Proscenio” di Riva del Po (FE) diretto dal prof. Stefano Ongaro, è sostenuta dall’Amministrazione Comunale e da diverse attività locali. Una rassegna voluta per “valorizzare un territorio già molto attivo sotto l’aspetto musicale e che merita, per sensibilità, sempre più occasioni da offrire alla cittadinanza ma soprattutto ai giovani”.

Saranno 3 giorni intensissimi. Ad aprirli il concerto del “Proscenio-Trio” formato da Lucia Porri (soprano), Stefano Ongaro (clarinetto) e Marina Martelli (fagotto). “Un’esibizione sperimentale – lo definisce Ongaro – in cui la voce incontra due strumenti a fiato per proporre un programma di arie d’opera del periodo classico arrangiate dalla stessa formazione per questo organico”. Il gruppo è formato da musicisti con esperienze musicali nazionali ed internazionali. Oltre all’attività di soprano solista Lucia Porri collabora con diverse formazioni corali all’interno di produzioni operistiche del territorio nazionale. Stefano Ongaro ha di recente concluso una collaborazione con il “Teatro dell’Opera di Roma” e Marina Martelli è rientrata di recente in Italia dopo essere stata per anni primo fagotto nella “Orquesta Sinfónica Nacional de Chile”. Al termine del concerto si potrà bere un aperitivo nei pressi dell’Auditorium e scambiare due chiacchere con i musicisti.

La giornata di sabato sarà, invece, dedicata al clarinetto ed è offerta dalla Yamaha Music Europe GmbH branch Italy, la famosissima ditta produttrice di strumenti musicali. Dalle ore 10 (alle ore 18 circa) saranno esposti clarinetti professionali e da studio e saranno a disposizione di coloro che si vorranno provarli. Contemporaneamente il Maestro Riccardo Crocilla (primo clarinetto dell’Orchestra del Maggio Musicale di Firenze) terrà lezioni gratuitamente ai clarinettisti che interverranno e che si saranno accreditati nei giorni scorsi. Tutti potranno ascoltare.

Domenica, invece, gran finale con il concerto di musica vocale da camera del “Proscenio-Ensemble” formato da Lucia Porri (soprano), Maria Lucia Bazza (mezzosoprano), Pierluca Porri (baritono), Stefano Ongaro (clarinetto) e Paolo Lazzarini (pianoforte). Un programma molto denso del periodo ottocentesco che incanterà il pubblico con tre magnifiche voci a livello internazionale.





Commenti