Differenziata, eliminati i cassonetti condominiali

Il Comune interviene nella raccolta differenziata di alcuni complessi condominiali eliminando i cassonetti esterni. Sono stati, quindi, consegnati contenitori a uso condominiale, collocati in un’area comune di pertinenza dei fabbricati, per la raccolta di vetro, carta e plastica, in sostituzione dei cassonetti esterni che sono stati rimossi.

Ciascun nucleo familiare residente nei condomini interessati è tenuto a differenziare privatamente, oltre che la frazione umida come già avviene, la parte di rifiuto indifferenziato, cioè il secco non riciclabile.

I residenti delle palazzine interessate dal cambiamento – spiega l’assessore all’ambiente Enrico Leccese – sono state preventivamente informate del sistema che abbiamo introdotto, la finalità è differenziare al meglio i rifiuti che il nostro Comune produce. La scelta di eliminare i cassonetti dalle ormai poche realtà condominiali in cui sono ancora presenti – continua Leccese – è motivata dalla necessità di risolvere il conferimento improprio di rifiuti da parte di soggetti esterni. Nel giro di alcuni mesi saranno sanate altre situazioni periferiche, rispetto alle quali i cittadini interessati saranno informati, in modo che su tutto il territorio comunale non vi siano anomalie nella raccolta differenziata e nella qualità dei rifiuti conferiti”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti