Il 20 febbraio le elezioni per il consiglio comunale dei ragazzi

Il 20 febbraio prossimo ad Occhiobello si terranno le elezioni per il rinnovo del consiglio comunale dei ragazzi che sarà composto da 16 membri. Saranno coinvolte le 17 classi (dalla terza alla quinta) della scuola primaria, le 15 classi della scuola secondaria di primo grado. Saranno 64 gli studenti candidabili nei 4 seggi che saranno allestiti uno per ciascun plesso. Ogni elettore potrà esprimere due preferenze con l’alternanza di genere.

Il sindaco eletto nominerà un vicesindaco e cinque assessori scelti fra i consiglieri in modo da rappresentare tutti i gruppi di classi che hanno partecipato alle votazioni.

In carica sino al 2023, il consiglio comunale potrà presentare richieste, programmi e suggerimenti alla giunta che riserverà una quota nel proprio bilancio per quest’organismo. Due volte l’anno il consiglio comunale dei ragazzi incontrare i colleghi senior.

Alla ripresa dell’attività didattica dopo la sospensione per il Natale, l’assessore alla Pubblica istruzione Lorenza Bordin incontrerà i ragazzi per illustrare le modalità delle votazioni ed i principi a cui si ispira la formazione di quest’organismo. “La solidarietà, la correttezza e la lealtà – annuncia – dovranno essere alla base della campagna elettorale e del mandato. In sinergia con le insegnanti, lavoreremo per la partecipazione dei giovanissimi alla vita civica che ha bisogno anche delle loro idee”. Queste saranno diffuse dal 5 febbraio quando scatterà la campagna elettorale

FONTE UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti