Coizzi: “Un piano per la rinascita della nostra terra”

E’ una vigilia di Natale diversa, speciale per Occhiobello, il Polesine, Marghera e Venezia. La Zona Logistica Speciale Rafforzata è realtà. Lunedì pomeriggio, con 334 voti favorevoli, 232 contrari e 4 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato la legge di bilancio che consente alla Regione Veneto di istituire formalmente questa soluzione che si basa sul piano industriale definito dalla Confindustria Venezia e Rovigo. Grazie a benefici fiscali e facilitazioni burocratiche, contributi economici, nuove aziende potranno insediarsi in questi territori offrendo, direttamente e con l’indotto, migliaia di posti di lavori ai residenti (giovani ed adulti). Un risultato che il sindaco di Occhiobello sottolinea con un breve post sul suo profilo face book ufficiale. “Adesso che abbiamo la Zona Logistica Speciale rafforzata – scrive Sondra Coizzidobbiamo lavorare alacremente per portare qui industrie e aziende produttive, per trasformare opportunità in realtà. Buon lavoro a tutti i Sindaci della litoranea Po e portuali di Venezia e ai responsabili di Confindustria e Camera di Commercio che ci hanno supportato sin qui, per la rinascita della nostra amatissima terra!!”. Non c’è modo migliore per celebrare questi giorni di festa e per chiudere con una bella speranza il 2019





Commenti