“Che il 2020 possa essere l’anno della svolta … in tutti i sensi”

Il gruppo consiliare di minoranza Occhiobello per te augura un felice anno nuovo a tutti i cittadini con un comunicato sulla propria pagina face book ufficiale. “Sono stati sei mesi di fuoco. Like che fioccano da tutti i cantoni, una mole quasi insostenibile di consensi da parte del Sindaco Coizzi.
Però davvero una domanda ce la dobbiamo fare. Perchè tutti questi consensi se in sei mesi non è stato fatto nulla se non portare avanti progetti già avviati?

Riteniamo che Occhiobello meriti davvero di più. Riteniamo che il non sapere cosa ne sarà del colosso Outlet sia una grave mancanza da parte dell’Assessore Ziosi.

Riteniamo che il non saper quale sarà l’entità di risparmio dopo le modifiche alla raccolta rifiuti sia una assurda mancanza da parte dell’Assessore Leccese.

Riteniamo che puntare tutto sulla scuola come prima istituzione e ascoltando la voce dei più piccoli sia la più grande banalità populista che l’Assessore Bordin potesse dire.

Riteniamo, dopo sei mesi di “duro lavoro”, che questa amministrazione possa andare bene solamente qui, su facebook, dove l’aria fritta è gratuita.

E’ ora di dire basta a queste stupidaggini e di rimboccarsi le maniche perchè Occhiobello cresca o almeno come qualcuno dice… cambi!

Buon anno a tutti voi, con l’augurio che il 2020 possa essere l’anno della svolta… in tutti i sensi”.

Nella sua nota la lista civica fa riferimenti alle dichiarazioni rilasciate dagli assessori durante la conferenza stampa tenutasi ieri mattina nella sala giunta del Municipio





Commenti