Bere acqua pubblica conviene e tutela l’ambiente

E’ acqua buona, a un prezzo conveniente e che aiuta a rispettare l’ambiente”. Il sindaco Sondra Coizzi invita i cittadini, che abitualmente utilizzano l’acqua confezionata, a sperimentare il servizio dell’acqua erogata dalle due ‘casette’, poste a Occhiobello e Santa Maria Maddalena, e che dal 2016 i cittadini possono acquistare a 0,06 centesimi al litro sia liscia che gasata.

La media giornaliera dell’erogazione, relativa al 2019, è di 70 litri di acqua liscia e 55 litri gasata a Occhiobello, 65 litri liscia e 69 litri gasata a Santa Maria Maddalena. “La scelta dell’acqua del distributore non è solo un risparmio economico evidente – aggiunge il sindaco -, ma il quantitativo di Co2 e di plastica risparmiati sono direttamente proporzionali, per cui sollecitiamo i nostri cittadini a utilizzare questo servizio facilmente accessibile perché posto nelle piazze dei centri storici”.

L’acqua proviene dall’acquedotto pubblico è refrigerata. L’impianto è in funzione 24 ore tutti i giorni, l’erogazione è programmata per rilasciare un litro, l’acqua deve essere prelevata con bottiglie preferibilmente in vetro e i contenitori utilizzati devono essere idonei per la conservazione di alimenti, puliti e igienizzati. L’imbottigliamento, il trasporto e la conservazione dell’acqua sono a responsabilità dell’utente che può prelevare un massimo di sei bottiglie. Sono disponibili tessere prepagate a 12 euro, di cui 3 di cauzione e 9 di ricarica. Per informazioni e ritiro tessere 3491580424.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti