Mascherine lavabili a donne gravide, malati

La Protezione civile consegna gratuitamente mascherine lavabili a soggetti ‘fragili’. Da giovedì 16 aprile, alcune categorie di residenti del Comune (donne in gravidanza e neogenitori, malati che devono recarsi in ospedale per terapie croniche, famiglie con disabili, immunodepressi o persone affette da patologie croniche debilitanti) possono richiedere dispositivi in stoffa da ricevere a domicilio, telefonando al numero verde della Protezione civile di Occhiobello 800912363.

I cittadini che si riconoscono in una di queste categorie, dovranno dichiarare in quale condizione si trovano (se immunodepressi, affetti da patologie, ecc), il numero dei componenti nel nucleo familiare, nominativo, indirizzo e recapito telefonico per la consegna. Il Comune di Occhiobello effettuerà controlli per verificare la reale necessità delle richieste.

La consegna, fino a esaurimento delle scorte, verrà effettuata dai volontari del gruppo di Protezione civile di Occhiobello, che si presenteranno all’indirizzo comunicato al numero verde, in divisa e muniti di tesserino di riconoscimento.

Le mascherine sono state prodotte e donate dalla Sartoria Montagnana 1948 di Stienta, parte della fornitura è già stata consegnata alle forze dell’ordine e ai dipendenti del Comune.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti