Alberghini: “Solidarietà preziosa in questo periodo”

Grandi gesti di solidarietà si sono susseguiti in queste settimane di emergenza. Privati cittadini ed imprenditori hanno voluto aiutare il prossimo in diversi modi. “Abbiamo ricevuto – afferma l’assessore ai Servizi Sociali Lorenza Alberghini donazioni in denaro e beni di cui vorrei ringraziare sentitamente perché si tratta di una spinta di solidarietà molto preziosa in questo momento. Ci sono privati che si sono attivati per donare un pasto caldo, pannolini, spesa, uova di Pasqua, mascherine e contributi in denaro che abbiamo indirizzato alle famiglie in difficoltà cercando di diversificare gli aiuti in modo da includere più nuclei possibili, a seconda delle esigenze che sono state valutate dai nostri servizi sociali”.

Nello specifico si sono attivati: la sartoria Montagnana di Stienta (mascherine in stoffa), l’Ittica Rosolina (pasti caldi), la Dalcom (mascherine), la Vendemiati onoranze funebri (pacco spesa), il signor Giuseppe Montella (pacco spesa), l’Asm set (1500 per buoni spesa), la Rovigo Banca (3mila euro per buoni spesa), il bar Tre Stelle (uova di Pasqua), la Sicell (pannolini), il Forum delle Associazioni (2268 euro alla Protezione civile per l’acquisto di materiale), La Vittoriosa (mascherine).

E’, inoltre, sempre attivo il conto corrente del Comune Occhiobello solidale 2020 IT20 Z030 6912 1171 0000 0301 091, Intesa Sanpaolo a cui è possibile devolvere un contributo, senza spese, da parte di chi voglia dare un aiuto.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti