Armando Marcomin, persona buona, seria, onesta

Una ferale notizia ha sconvolto la comunità di Occhiobello. Ieri è scomparso Armando Marcomin, sindaco dal giugno 1993 al giugno 1995. “Ci stringiamo al dolore della famiglia – scrive il sindaco Sondra CoizziArmando ha dato molto al nostro paese guidando questa amministrazione, ma oltre al ruolo istituzionale che ha ricoperto, è sempre stato attivo nel mondo del volontariato, soprattutto per la terza età, contribuendo alla crescita del centro ricreativo Azzurro di Occhiobello. Una persona sincera, buona, seria, solida, onesta e molto simpatica che ricordo con grande affetto. Sono addolorata da questa scomparsa e stringo in un abbraccio la moglie Esmeralda, il figlio Maurizio e i nipoti”. Familiari che in queste ore sono positivamente travolti dall’affetto di amici e conoscenti che stanno ricordando il marito, il padre, il nonno con messaggi molto belli, significativi, toccanti.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO

La redazione di Risonanze Mediatiche si unisce alle condoglianze espresse dal primo cittadino.





Commenti