“Lontani, ma vicini” spiega il Covid 19 ai bambini

Una favola per i bambini dell’infanzia diventa materiale di lavoro per i ragazzi delle superiori. Dalla scuola De Amicis di Occhiobello all’Iti di Rovigo, tramite la narrazione scritta dall’insegnante Paola Virgili, la favola ‘Lontani ma vicini’, nata per spiegare il Covid 19 ai bambini, diventerà un libro digitale illustrato dai ragazzi di quarta e quinta superiore, ma potrà essere anche una pubblicazione cartacea da colorare per i piccoli.

Il lavoro delle insegnanti è stato coordinato dalla referente di plesso Linda Cattabriga che aggiunge: “Riusciamo a portare avanti la nostra programmazione, anche con bambini certificati, i nostri alunni ci seguono e rispondono bene, è importante mantenere il contatto in questa fase delicata della crescita e dell’apprendimento”.

I bambini dai 3 ai 6 anni hanno potuto, tramite la didattica a distanza, continuare ad avere un rapporto con le insegnanti che, servendosi di video e del sistema classroom, hanno avuto modo di stare al fianco dei bambini piccoli e delle loro famiglie.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti