Rinnovata la convenzione tra ANC e Comune

Confermata per un altro anno la convenzione tra il Comune e l’associazione nazionale Carabinieri (Anc) 88° nucleo di volontariato e protezione civile. La giunta ha approvato la riconferma del rapporto in convenzione che prevede una serie di interventi e attività dei volontari.

Oltre al supporto alla Polizia locale in occasione di manifestazioni, eventi, iniziative anche viabilistiche di riduzione del traffico veicolare, situazioni emergenziali di viabilità o calamità naturali, l’associazione potrà fare interventi di protezione civile, ricerca persone con nuclei operativi cinofili, supporto alle squadre di intervento per liberare strade da macerie, alberi in caso di trombe d’aria, terremoti, incendi, interventi di preavviso, avviso, allarme, preallarme, in caso di grandi calamità, con possibili simulazioni.

Dall’inizio dell’emergenza, i volontari dell’Anc sono stati impegnati in molteplici attività: sorveglianza del territorio, diffusione dei messaggi sonori del sindaco, gestione dell’afflusso all’ecocentro e controllo dei cimiteri durante le ore di apertura per il rispetto delle norme di sicurezza.





Commenti