Riprende l’attività sportiva dell’asd La Vittoriosa

Imparare a convivere con il Covid 19 è il leit motiv di questo periodo in cui i cittadini stanno riprendendo quelle abitudini che erano state sospese nelle scorse settimane. Tra queste c’è l’attività sportiva che è praticabile, da oggi, anche nei centri e nelle piscine.

 A Santa Maria Maddalena riapre i battenti il campo di calcio di via dei Pini dove l’asd La Vittoriosa ha programmato (fino al 30 giugno) una serie di sedute “speciali” di allenamento per i propri giovani (dai 15 anni in su). La FIGC ha chiuso anticipatamente la stagione agonistica 2019/20, ma queste sessioni sono utili per rifinire, migliorare alcuni fondamentali, tenersi in movimento. Il tutto sarà fatto nel pieno rispetto delle direttive governative e del protocollo che è stato varato la scorsa settimana in una specifica riunione telematica con i genitori. I ragazzi arriveranno nella struttura (spogliatoi e bagni chiusi) già in divisa e con le proprie borracce. Entreranno in campo individualmente e si collocheranno nello spazio loro riservato per svolgere (senza la mascherina) gli esercizi (anche con il pallone, uno a testa) decisi dallo staff tecnico (4 membri vigileranno sul lavoro e sul mantenimento della distanza interpersonale di almeno 5 metri).

Non sono previste partitelle e simulazioni che prevedano il contatto fisico. Per quelle bisognerà attendere tempi migliori, ma è un esperimento, unico nel Polesine, utile per garantire un’occasione di svago, di gioco sicuro ai ragazzi. E’ anche un’opportunità di incontro, di confronto, di socializzazione. Una doppia mission da sempre nella filosofia dell’asd La Vittoriosa che, con questo progetto, partecipa al ritorno alla normalità





Commenti