Plateatici, prime domande in Comune

Sono, al momento, tre le richieste presentate agli uffici da parte degli esercizi per ricevere l’autorizzazione a favore di nuove occupazioni o maggiori spazi di suolo pubblico o di uso pubblico per la somministrazione di alimenti e bevande.

L’amministrazione comunale offre la possibilità fino al 31 ottobre (ordinanza n. 87 del 28 maggio), che in pochi giorni gli esercizi ottengano risposta, semplicemente presentando la planimetria del locale e senza il pagamento dell’imposta di bollo.

La procedura di inoltro della domanda alla Polizia amministrativa è telematica, l’ufficio avrà tre giorni di tempo per valutare le richieste e formulare una risposta.

Alle imprese è consentito allestire strutture amovibili, dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purchè funzionali all’attività.

Modello domanda da scaricare:

http://www.comune.occhiobello.ro.it/media//moduli/polizia_amministrativa/Domanda_occupazione__covid19.pdf

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti