Coizzi: al lavoro sul protocollo per l’uso sportivo delle palestre

Negli anni le palestre scolastiche sono state spesso usate, di pomeriggio, dalle associazioni sportive per svolgervi la propria attività. L’attuale emergenza sanitaria sta imponendo una maggiore riflessione soprattutto alla luce dell’aumento del numero dei casi in diverse regioni. “La tutela della salute dei ragazzi e la scrupolosa osservanza dei protocolli ci stanno guidando nella definizione delle” modalità di uso di tali luoghi – afferma il sindaco Sondra Coizzi L’iter che abbiamo dovuto seguire ha previsto il recepimento dei protocolli sportivi federali, a cui si sono aggiunti quelli che ciascuna società ha proposto in base all’attività e che dovranno diventare un unico protocollo sulla sicurezza che regoli l’utilizzo tarato sulle tipologie di sport che si avvicendano durante le ore della giornata”.

Domani (alle ore 10) nell’auditorium di via Amendola si terrà un incontro tra l’amministrazione comunale, i membri dell’ufficio tecnico, i responsabili sicurezza in cui sarà illustrato il protocollo che dovrà essere sottoscritto dalle società e presentato al consiglio dell’Istituto comprensivo diretto dal professor Madaghiele (lo valuterà il 17 ottobre). “Le palestre sono stabili comunali – aggiunge il sindaco -, ma la gestione è in capo all’istituto col cui dirigente ci siamo sin da subito confrontati affinché lo sport potesse essere svolto, ma senza derogare alle regole di sicurezza, per questo abbiamo invitato le società a inviare i protocolli specifici entro l’8 ottobre. Siamo arrivati a oggi, con questa tempistica – perchè le società coinvolte sono tante e abbiamo dovuto rispettare i consueti tempi amministrativi dello svolgimento delle pratiche; è, in ogni caso, sempre stata nostra intenzione che i ragazzi continuassero a fare sport e le società trovassero le migliori condizioni per seguirli in totale sicurezza”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti