Buoni spesa, avviso pubblico per gli esercizi commerciali

Nuove misure di solidarietà per le famiglie in disagio economico. La formula sarà quella dei buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità che il Comune metterà a disposizione per un importo complessivo di 4500 euro. Si tratta di un fondo risultante da un contributo di 1500 euro donato dalla società Asm Set s.r.l. oltre a 2mila euro donati da RovigoBanca credito cooperativo e mille euro di erogazioni liberali da parte di privati cittadini.

Il Comune, pertanto, pubblica un avviso per la ricerca di manifestazione di interesse finalizzata all’adesione degli esercizi commerciali alla misura dei buoni spesa, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica. La scadenza, per gli esercenti, per presentare la manifestazione di interesse è il 27 ottobre, attraverso mail a occhiobello@postemailcertifcata.it, oppure sociale@comune.occhiobello.ro.it

In un secondo momento, sarà pubblicato un altro avviso rivolto ai cittadini che potranno così richiedere di partecipare all’assegnazione dei buoni spesa, in base a determinati requisiti. Le somme a favore dei cittadini e delle famiglie in condizioni di difficoltà saranno riconosciute a coloro che ne facciano richiesta e dimostrino che l’emergenza sanitaria sta rendendo loro difficile assicurare il sostentamento del proprio nucleo familiare.

Link avviso per esercizi commerciali:  http://www.comune.occhiobello.ro.it/nqcontent.cfm?a_id=5903

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti