Coizzi: “Al parco distanziati e con mascherina”

Il Covid 19 è ancora presente in Italia e, negli ultimi giorni, stanno notevolmente aumentando i contagiati (anche in Veneto e, nello specifico, nel Polesine) tant’è che, ieri sera, verso le ore 21.30, il premier Giuseppe Conte ha firmato un nuovo DPCM. All’indomani il sindaco Sondra Coizzi ha deciso di rivolgere un appello ai propri cittadini, in particolare ai giovani. “Siamo entrati in una fase delicata in cui occorre maggiore responsabilità, anche da parte dei nostri ragazzi – afferma – Al momento non abbiamo la necessità di adottare provvedimenti per chiudere piazze o strade, sebbene il decreto ne dia facoltà ai sindaci, tuttavia chiedo ai nostri ragazzi che frequentano i parchi di farlo in modo responsabile rimanendo distanziati e con la mascherina. Se oggi stiamo attenti possiamo ancora sperare di evitare le misure più drastiche che abbiamo vissuto solo pochi mesi fa. Ai giovani – sottolinea – chiedo anche di non utilizzare i giochi dei bambini perché si rompono e stiamo spendendo soldi pubblici per aggiustarli ogni volta, oltre a ciò, vi è una questione igienica di contatto che deve essere rispettata”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti