Scuole medie in didattica a distanza fino al 22 novembre

Dal 16 al 22 novembre la secondaria di via Amendola a Santa Maria Maddalena e quella di via Savonarola a Occhiobello, entreranno in didattica a distanza. Il dirigente scolastico Salvatore Madaghiele ha diffuso una circolare in cui dispone la sperimentazione della Dad (didattica a distanza), motivata dal permanere in isolamento fiduciario di alcuni docenti e di alcune classi, come le sezioni B ed E.

Il dirigente, nel documento, spiega: “l’oggettiva impossibilità di garantire la funzionalità dell’intero servizio scolastico in presenza per la scuola secondaria di primo grado di via Amendola e di via Savonarola, a causa della temporanea mancanza dei docenti e delle classi, poste in isolamento fiduciario, dall’autorità sanitaria, cioè dal dipartimento di prevenzione della Aulss 5 polesana – gestione Covid scuole, che rende non possibile l’organizzazione oraria dei docenti”.

Lunedì 16 novembre, alle 15, nel plesso di via Amendola saranno eseguiti i tamponi rapidi ai ragazzi della sezione E, ai docenti e al personale scolastico, in quanto contatti stretti di un caso positivo. Saranno inoltre sottoposti a tampone, nello stesso pomeriggio in via Amendola, gli alunni delle classi quarta e quinta A e B del plesso di via Bassa (scuola primaria) con i loro insegnanti.

Per la didattica a distanza, le famiglie che necessitano di dotazioni informatiche, potranno fare richiesta all’istituto di comodato d’uso gratuito per il tempo necessario.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti