Prevenzione Covid, tamponi al personale comunale

I dipendenti del Comune si sottoporranno, su base volontaria, a un programma di screening tramite test rapidi Covid. Una volta al mese, a turni di dieci dipendenti, saranno somministrati i tamponi antigenici al personale che ha aderito. “In collaborazione con la Casa di cura – spiega l’assessore al Personale Silvia Fuso -, abbiamo previsto che anche il dipendenti del Comune possano essere sottoposti al test, per una maggiore sicurezza loro e dei cittadini che si recano agli sportelli, per quanto in questo momento sia preferibile utilizzare il contatto telefonico con gli uffici e le procedure online per le pratiche”.

Il 10 dicembre verranno somministrati i primi test ai dipendenti che hanno aderito al programma di screening, a partire dagli operatori a contatto con il pubblico. “L’amministrazione ha stanziato 7000 euro per tre cicli di screening e all’inizio del 2021, in funzione dell’andamento dell’epidemia, ci riserveremo di valutare ulteriori impegni economici su questo fronte – precisa Fuso -, ringraziamo i dipendenti che con senso di responsabilità hanno aderito contribuendo a migliorare gli standard di sicurezza sul lavoro. Ringraziamo la Casa di cura che si è resa disponibile a effettuare i tamponi calendarizzando questo intervento per altri due mesi”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO

La redazione di Risonanze Mediatiche augura ai suoi lettori un Natale sereno, ricordandoci di rispettare sempre le prescrizioni anti Covid 19





Commenti