Un pasto caldo per chi è in difficoltà

Un fine anno di solidarietà con le associazioni impegnate a cucinare e consegnare pasti. Amici della piazza, Centro Azzurro Occhiobello e Associazione Nazionale Carabinieri chiudono l’anno portando a un’ottantina di famiglie (residenti tra Occhiobello e Santa Maria Maddalena) un ‘menu’ per la cena odierna. Si tratta di 150 porzioni preparate dagli Amici della piazza nelle cucine del centro Azzurro e consegnate a domicilio dall’associazione nazionale Carabinieri.

Chiudiamo questo anno difficile con un una iniziativa che mai era stata fatta – commenta il sindaco Sondra Coizzi -, c’è chi non dimentica i cittadini soli o in difficoltà a cui portare un augurio e un pasto caldo, il menù è diversificato e pensato per fasce di età e credo religioso. Ricordiamo che fino al 6 gennaio, tranne il 4, saranno giorni da zona rossa per cui non si può uscire se non per necessità, invito i cittadini a rispettare le norme e a non sparare botti, come previsto da una recente ordinanza”.

Hanno collaborato anche parrocchie, Caritas e pallavolo Occhiobello alla serata di solidarietà.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO

La redazione di Risonanze Mediatiche augura ai suoi lettori un sereno 2021 sereno, ricordandoci di rispettare sempre le prescrizioni anti Covid 19





Commenti