La Protezione Civile consegna i buoni spesa

In distribuzione, dai prossimi giorni, i buoni spesa erogati a seguito del decreto Ristori ter. Il Comune di Occhiobello ha pubblicato, il mese scorso, un avviso rivolto alle attività commerciali di generi alimentari disponibili ad accettare i buoni spesa, e un avviso destinato ai cittadini, residenti nel territorio comunale, in stato di bisogno economico a causa dell’emergenza Covid. Il bando si è chiuso il 31 dicembre e, a fronte della ricezione di 154 domande, 134 sono state accolte in quanto presentavano i requisiti previsti dall’avviso pubblico.

I beneficiari dei buoni spesa sono stati contattati dai servizi sociali e, nei prossimi giorni, la Protezione civile si occuperà della consegna a domicilio. I buoni dovranno essere spesi entro il 28 febbraio nell’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità (prodotti per neonati, detersivi, igiene personale, l’igiene degli ambienti, prodotti parafarmaceutici di prima necessità), ma non potranno essere utilizzati per l’acquisto di alcolici.

Elenco degli esercizi commerciali in cui spendere i buoni spesa:

http://www.comune.occhiobello.ro.it/media/appalti/2020/Avviso%20pubblico%20manifestazione%20interesse%20esercizi%20commerciali%20per%20buoni%20spesa%20Decreto%20Ristori%20ter/elenco%20esercizi%20commerciali%20aderenti.pdf

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti