Strada arginale, le proposte saranno valutate

Turismo lento e valorizzazione della sinistra Po, ne hanno parlato i sindaci dei Comuni che si affacciano sul fiume. Coordinati dal sindaco di Occhiobello Sondra Coizzi, gli amministratori si sono confrontati, via Skype, assieme al presidente della Provincia Ivan Dall’Ara, su come rendere fruibile al meglio un lungo percorso che, soprattutto nel periodo estivo, è meta di turismo lento e iniziative sportive.

“Alcune associazioni ricreative e sportive – spiega il sindaco Coizzi – hanno chiesto ai Comuni di estendere le limitazioni al traffico sulla strada arginale, stiamo facendo le opportune valutazioni in quanto la sommità arginale, che, ricordiamo, da maggio a settembre da anni è chiusa alle auto il sabato e festivi, rappresenta anche una viabilità alternativa all’Eridania. Per raggiungere Ferrara soprattutto nei giorni feriali l’argine è un collegamento che molti utilizzano e non solo alleggerisce l’Eridania ma evita il passaggio per il centro del paese”.

I sindaci e le associazioni si sono dati appuntamento dopo Pasqua: “Ogni decisione dovrà essere presa di concerto con Aipo, nelle prossime settimane – conclude Coizzi – valuteremo tutte le proposte e cercheremo di giungere a una soluzione compatibile con le esigenze di chi abita nella zona golenale e chi la utilizza per scopo sportivo e ricreativo”.

Illuminazione pubblica, entro oggi si conclude l’intervento in viale Stazione

E’ stato ripristinato il guasto alla pubblica illuminazione segnalato mercoledì sera a Santa Maria Maddalena. L’ufficio tecnico, dopo avere ricevuto segnalazioni da parte di cittadini tramite l’app Comune Occhiobello, è intervenuto nelle vie Don Minzoni e Torino dove l’illuminazione è tornata funzionante, mentre in viale Stazione l’intervento sarà completato entro oggi.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti