Patto per l’ambiente tra Comune e Plastic Free

Firmato in municipio il protocollo d’intesa tra il Comune di Occhiobello, rappresentato dal sindaco Coizzi, e l’associazione Plastic Free onlus. “Abbiamo sin dallo scorso anno collaborato con l’associazione Plastic Free – spiega l’assessore all’Ambiente Enrico Lecceseche ha già avuto modo di intervenire sul nostro territorio occupandosi della raccolta dei rifiuti abbandonati in alcune aree del Comune, organizzando eventi di sensibilizzazione con i cittadini e i volontari”. L’associazione, inoltre, proporrà altri appuntamenti, come passeggiate ecologiche e turistiche con il progetto Plastic Free walk e potrà segnalare al Comune, tramite i suoi referenti, eventuali situazioni di abbandono di materiali.

L’associazione interverrà anche nelle scuole, come anticipa l’assessore alla Pubblica istruzione Lorenza Bordin: “Faremo incontri nelle classi del nostro istituto comprensivo, compatibilmente con la situazione sanitaria, anche in modalità a distanza, gli incontri verteranno sulla tematica ambientale e sull’educazione contro l’abbandono dei rifiuti”.

Per Plastic Free erano presenti Alessio Munari, referente di Occhiobello e Paolo Monesi vice referente provinciale che afferma: “E’ un piacere arrivare alla sottoscrizione di questa intesa con il sindaco Coizzi e la sua giunta con cui sin dall’estate 2020 ci è stata convergenza nelle finalità di animazione della cittadinanza sulla tematica ambientale”. Lo scorso ottobre infatti si è svolta una giornata di sensibilizzazione durante la quale quasi 40 volontari si sono dati appuntamento per ripulire sia la zona industriale sia l’area del viale dei Nati e della ciclabile che costeggia l’argine del Po.

Occhiobello – continua Monesi – sarà uno dei luoghi principali di un grande evento che Plastic Free organizzerà per sensibilizzare sull’importanza della cura dei fiumi come strumento indispensabile per la pulizia dei mari, proprio per questo la nostra azione si sviluppa sia dal lato dell’educazione ambientale nelle scuole sia nell’impegno pratico nella raccolta che per noi ha sempre il fine di sensibilizzare la coscienza del cittadino”.

Anche Alessio Munari, referente per Occhiobello, si dice soddisfatto per questo patto di collaborazione con il Comune: “E’ un segnale forte alla comunità sulla necessità di salvaguardare l’ambiente e la nostra salute, sono a disposizione per le informazioni che i cittadini vorranno al riguardo delle nostre iniziative in programma e invito a seguirci sulle pagine Facebook Plastic Free Rovigo e Plastic Free Veneto”.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti