Tassa rifiuti, 4 rate a partire da maggio

L’amministrazione comunale ha deciso di venire incontro alle esigenze di cittadini e operatori economici in questo difficile momento emergenziale, rateizzando ulteriormente quanto dovuto per il servizio di raccolta rifiuti”. L’assessore all’Ambiente Enrico Leccese anticipa che saranno quattro gli importi e quattro le scadenze per pagare la Tari: 16 maggio, 16 luglio, 16 settembre e 16 dicembre.

Le prime tre rate saranno di acconto e verranno calcolate sull’80% di quanto pagato nel 2020. “La quarta rata sarà di saldo – spiega Leccese – e potrà essere stabilita solamente a giugno quando Ecoambiente ci fornirà il piano economico e finanziario che definisce i costi sostenuti nell’anno 2021. L’amministrazione sulla base delle nuove normative di settore e rispetto ai maggiori costi sostenuti da Ecoambiente, è preoccupata riguardo al fatto che potrebbero prospettarsi rincari sulla tariffa. A tale proposito, l’amministrazione è impegnata a confrontarsi con Ecoambiente per valutare le opzioni migliori in termini di costi e servizi rivolti alla cittadinanza”.

Chiusura casello Occhiobello per cantiere

Sarà chiuso al traffico il casello di Occhiobello per due notti a partire da lunedì 19 aprile dalle 22 alle 6. A causa di lavori alla pavimentazione sulla A13 Bologna-Padova, il casello di Occhiobello sarà chiuso in uscita per i veicoli provenienti da Bologna e in entrata per i veicoli diretti a Padova. In alternativa sono consigliate le stazioni di Ferrara nord e Villamarzana (ordinanza 205/2021)

UFFICIO STAMPA COMUNE DI OCCHIOBELLO





Commenti